Questo sito contribuisce alla audience di

Fenomeni di costume: al via la Settimana della Moda a Milano

Moda. Una parola che racchiude un variegato universo di mondi differenti: tendenza, stile, buon gusto ed eccentricità sono solo alcune delle parole che descrivono e fanno della moda l'ambito in cui è possibile tutto e il contrario di tutto.

Ma chi pensa che la moda sia un aspetto marginale e frivolo della nostra società dovrà sicuramente ricredersi: le tendenze dello stile sono infatti lo specchio della società e di come questa cambia e si evolve nel tempo.

Esempio lampante lo si trova agli inizi del 1900, quando il mondo fu testimone del genio di Coco Chanel. Come infatti scrisse Vogue nel 1926 fu Chanel a creare 'la nuova uniforme della donna moderna'. Niente più corpetti e costrizioni, quindi, ma abiti comodi, pratici e soprattutto adatti al ruolo che andava assumendo la donna di quel tempo che, tuttavia, non voleva rinunciare alla femminilità e all'eleganza.

Quello sopra riportato è un semplice esempio che fa comprendere a pieno come le tanto chiacchierate kermesse di moda non vadano affatto intese come un semplice evento dal contenuto superficiale, ma come dei veri e propri fenomeni di costume capaci di raccontarci qualcosa in più sul presente che ci ritroviamo a vivere.

L'occasione è in questi giorni propizia, poiché è ormai al via Milano Moda Donna, kermesse milanese dedicata all'abbigliamento femminile per l'autunno inverno 2011-2012

Dal 23 febbraio all'1 Marzo il capoluogo milanese sarà invaso da un 15.000 buyer, 2500 giornalisti, numerosissimi blogger e curiosi, tutti pronti a partecipare attivamente auna delle più grandi manifestazioni di stile dell'anno.

Una settimana durante la quale saranno presentate 151 collezioni, andranno in scena oltre 70 sfilate e avranno luogo inaugurazioni ed eventi per tutti i gusti.

La Settimana della Moda Milanese, oltre a diventare vetrina dei più grandi stilisti italiani ed internazionali, rappresenta anche un vero e proprio teatro in cui va in scena il cambiamento nei costumi della società odierna. Un cambiamento valorizzato altresì dal fatto che, come succede da un po' di tempo a questa parte, la manifestazione sarà ulteriormente arricchita con moltissimi eventi organizzati in città.

Eventi che spaziano da un ambito all'altro così come, d'altronde, fa la moda stessa che, trasversale ad una società, si lascia influenzare dal vissuto raccogliendone tendenze e spunti.

Per esempio, proprio all'apertura della kermesse, ovvero il 23 Febbraio, verrà inaugurata la mostra "We Love Hair' dedicata a Karl Lagarfield.
Ma sarà anche la stessa Milano a mutare di forma. L'ottagono milanese viene ridisegnato da Michele De Lucchi, trasformandosi in una Fashion Design House che ospiterà una serie di incontri aperti al pubblico, i quali annoverano un ricchissimo programma di appuntamenti con designer, stilisti e scrittori.

Quella che si prospetta è una settimana densa di iniziative che, mai come oggi, annovera a pieno titolo la moda tra i fenomeni di costume della nostra società.

23/02/2011

Leggi anche...

Gioca ai quiz di Sapere.it!

Scala la classifica e raggiungi la prima posizione!