Questo sito contribuisce alla audience di

Perché il martedì grasso si chiama così?

Il martedì grasso segna la fine dei giorni del Carnevale e dunque l’inizio dei giorni di digiuno imposti dalla Quaresima secondo la religione cattolica.

Il termine fa riferimento al consumo di cibi prelibati e gustosi che, soprattutto in passato quando la festa religiosa era maggiormente sentita, venivano consumati in questo giorno che segnava anche la vigilia del digiuno quaresimale.

A seconda dei Paesi e delle regioni d’Italia, il martedì grasso può assumere nomi differenti o non esistere affatto come nel caso di Milano che segue il rito ambrosiano secondo cui l’ultimo giorno di Carnevale è il sabato anziché il martedì.

Nel Regno Unito e negli USA, invece, il martedì grasso prende il nome di Pancake Day. Comunque la si chiami, questa giornata ha perso oggi gran parte della sua connotazione religiosa divenendo occasione di festa e divertimento soprattutto per i più piccoli.
 

Chiedi a Sapere.it!

Ultime domande lette

loading