Questo sito contribuisce alla audience di

Acre (città)

(greco Àkrai; latino Acrae), antica città della Sicilia, situata presso Palazzolo Acreide (provincia di Siracusa). Tra i resti archeologici di maggiore importanza sono il teatro greco (sec. III a. C.), e, vicino a questo, il bouleuterion, la sede del consiglio cittadino. Nelle due latomie, l'Intagliata e l'Intagliatella (divenute in età bizantina luoghi di sepoltura e di abitazione), e nei templi Ferali (luoghi di culto in cui le pareti venivano rivestite di tavolette votive dedicate ai morti), sono visibili rilievi rupestri. Altri rilievi scolpiti nella roccia sono i cosiddetti “Santoni” (sculture rupestri del sec. III a. C. che si ricollegano al culto di Cibele), alla base del colle su cui sorgeva la città. Nei pressi si trova una necropoli di età ellenistica.

Media


Non sono presenti media correlati