Questo sito contribuisce alla audience di

Aggtelek

località dell'Ungheria nordorientale, nella contea di Borsod-Abaúj-Zemplén, presso il confine cecoslovacco. Frequentato centro turistico, è famosa per la grotta omonima, scoperta nel 1825, che fa parte del complesso delle grotte di Baradla. La cavità è nota per l'abbondanza di concrezioni stalagmitiche e per i resti ceramici della cultura neolitica di Bükk. Nella parte più profonda si trovano fori di pali e avanzi della tarda Età del Ferro.

Media


Non sono presenti media correlati