Questo sito contribuisce alla audience di

Alano di Piave

comune in provincia di Belluno (50 km), 308 m s.m., 36,45 km² , 2773 ab. (alanesi), patrono: sant’ Antonio Abate (17 gennaio).

Centro della valle del torrente Ornic, affluente della bassa valle del fiume Piave. D'origine romana, appare citato per la prima volta nel sec. VIII. Tra i sec. X e XI fu conteso fra i signori di Feltre e Treviso. Nel 1420 entrò a far parte dei domini veneziani e fu sottoposto al podestà di Treviso. Subì gravi danni durante la prima guerra mondiale.§ La parrocchiale di Sant'Antonio, affiancata dal campanile ottocentesco, conserva una pala d'altare del Tizianello (1621).§ L'industria è attiva nei settori ottico, dei lampadari e della falegnameria; praticato l'allevamento bovino. È centro di villeggiatura estiva e invernale. § Vi è nato il cestista Dino Meneghin (1950).

Media


Non sono presenti media correlati