Questo sito contribuisce alla audience di

Askiya Muḥammad I

(o Askiya il Grande), sovrano del Songhai (m. 1538). Generale dell'esercito, salì al trono di Gao nel 1493. Sotto la sua guida l'Impero del Songhai allargò i confini fino a Kano e a Katsina a E, al deserto del Sahara a N, alla cintura forestale a S. Fu statista e amministratore illuminato e amò circondarsi di artisti, letterati e dotti, restituendo splendore all'Università di Tombouctou e fondando nuovi centri di studi a Gao, Djenné e Walata. Nel 1495-97 compì un fastoso pellegrinaggio alla Mecca da dove tornò col titolo di califfo del Songhai. Con lui il Songhai toccò il vertice della potenza e dello sviluppo e l'Islam ricevette un vigoroso impulso. Divenuto cieco, fu deposto nel 1528 dal figlio Musa.

Media


Non sono presenti media correlati