Questo sito contribuisce alla audience di

Bèga, Melchiòrre

architetto italiano (Crevalcore, Bologna, 1898-Milano 1976). Svolse lunga attività nel campo dell'arredamento e fu tra i primi ad aderire alla corrente razionalista. Con Pagano e Bontempelli diresse la rivista Domus (1941-44). Dopo la seconda guerra mondiale, allargò le sue esperienze alla progettazione architettonica e ai problemi dell'urbanistica. Opere principali: palazzo Divan (İstanbul), grattacielo Galfa (Milano, 1958), uffici STIPEL (Milano, 1960-64), palazzo Springer (Berlino, 1962), grattacielo Telecom (Genova, 1972), palazzo dei Congressi (Bologna, ultimato nel 1977).

Media


Non sono presenti media correlati