Questo sito contribuisce alla audience di

Baldo da Passignano

letterato italiano (ca. 1244-ca. 1332). Di famiglia ghibellina, lasciò Bologna nel 1274, dopo la caduta dei Lambertazzi. Chiamato alla corte di Andrea III, re d'Ungheria, vi fece conoscere la cultura italiana. Tornato a Bologna con il titolo di conte, si incontrò probabilmente con Dante. Resta di lui la canzone Donzella, il cor sospira, che riecheggia lo stile della scuola siculo-toscana.

Media


Non sono presenti media correlati