Questo sito contribuisce alla audience di

Brìgida o Birgitta di Svèzia

santa (Finstad 1303-Roma 1373). Punto di riferimento di una cerchia di teologi e uomini di cultura durante la sua vita matrimoniale, Brigida si dedicò dopo la morte del marito, sotto l'influsso di personali esperienze mistico-estatiche, soprattutto all'organizzazione della vita monastica (per la quale dettò una Regola), fondando l'ordine del Santissimo Salvatore (o dei brigidini). Le sue Rivelazioni, scritte originalmente in svedese, sono considerate la più alta espressione di quella letteratura medievale. Venne canonizzata nel 1391. Nel 1999 Giovanni Paolo II l'ha proclamata compatrona del continente europeo, con Edith Stein e Caterina da Siena. La sua festa cade l'8 ottobre.

Media


Non sono presenti media correlati