Questo sito contribuisce alla audience di

Bremer Beiträge

(Contributi bremensi). Nome con cui è comunemente nota (dalla città dove veniva stampata) la rivista letteraria Neue Beiträge zum Vergnügen des Verstandes und des Witzes, edita dal 1744 al 1757. Nelle accese polemiche fra Gottsched e gli svizzeri Bodmer e Breitinger la rivista sostenne una poetica non più rigorosamente razionalistica, anche se ancora legata al classicismo illuministico. Bremer Beiträger furono chiamati gli articolisti stessi (J. A. Cramer, i fratelli Friedrich e August Wilhelm Schlegel, F. J. Zachariae, C. F. Gellert, ecc.), staccatisi dalla cerchia di Gottsched. Nel quarto volume, nel 1748, furono pubblicati i primi tre canti del Messias di Klopstock.

Media


Non sono presenti media correlati