Questo sito contribuisce alla audience di

Calatayud

città (20.001 ab., stima 2006) della Spagna, nella provincia di Saragozza (comunità autonoma: Aragona), 70 km a SW del capoluogo, sulla sinistra del fiume Jalón, poco a valle della confluenza in esso del fiume Jiloca. § Insediamento iberico e poi romano (Bilbilis), la città venne rifondata dagli Arabi (si conservano tuttora le rovine del castello di epoca islamica) e riconquistata nel 1119 da Alfonso I d'Aragona. La collegiata di S. María, antica moschea, ha una facciata plateresca di Juan de Talavera ed Étienne de Obray (1526) e contiene interessanti dipinti del Quattrocento. La chiesa del S. Sepolcro, già dei Templari, venne eretta nel 1141 e ricostruita nel 1613. Le chiese di S. Pedro de los Francos e di S. Andrés sono in stile mudéjar.