Questo sito contribuisce alla audience di

Cappuccétto Rósso

notissima fiaba di origine popolare, molto diffusa nelle versioni colte di Charles Perrault (Le petit Chaperon Rouge, 1697) e dei fratelli Jakob e Wilhelm Grimm, Rotkäppchen (1812-14). La prima ripresenta in una versione semplice e chiara, ma non priva di malizia, il tema dell'ingenuità e del candore sopraffatti dalla cattiveria e dall'astuzia: la bambina che va in visita dalla nonna malata viene divorata dal lupo camuffato da nonna. Nella versione dei Grimm il senso negativo della fiaba è corretto con un finale edificante, quello dell'uccisione del lupo cattivo da parte del cacciatore e del ritorno alla luce dei buoni, della nonna e di Cappuccetto Rosso.