Questo sito contribuisce alla audience di

Cavalièri di Ròsa Cróce

setta esoterica sorta in Germania agli inizi del sec. XVII e diffusasi in seguito in Francia, Inghilterra, Austria, ecc., i cui segreti sarebbero stati trovati nella tomba di un cavaliere tedesco, Ch. Rosenkreutz (da cui il nome), vissuto nel sec. XV, il quale viaggiando in Oriente sarebbe stato iniziato alle pratiche misteriosofiche e alle scienze occulte. Tali notizie biografiche furono desunte dal racconto anonimo Fama fraternitatis Rosae Crucis (1614). Scopo della setta era un generale rinnovamento del mondo; gli adepti erano dediti all'alchimia, all'astrologia, alla medicina e in genere alle pratiche occulte. Fra gli iniziati di maggior fama vi furono Paracelso e il medico inglese R. Fludd. Dal sec. XVIII la massoneria adottò simboli e motivi esoterici della confraternita. Esistono tuttora associazioni rosacruciane (Francia, Gran Bretagna, USA) che pubblicano testi esoterici e organizzano corsi di studi iniziatici.

Media

Cavalieri di Rosa Croce.