Questo sito contribuisce alla audience di

Fludd o Flud, Robert

medico e teosofo inglese (Milgate House, Kent, 1574-Londra 1637). Cabalista e membro della setta dei Rosa Croce, in contatto con la scuola neoplatonica di Cambridge e con la scuola paracelsica tedesca (subì l'influsso del grande teologo visionario Böhme), dette un contributo originale alla realizzazione di un particolare equilibrio tra sapere teosofico (non avulso dall'ermetismo, dalla teurgia e dalla magia) e scienza sperimentale. Fu inoltre antagonista sia di Keplero sia del cenacolo cartesiano e polemizzò con Gassendi e Mersenne. Scrisse: Utriusque cosmi, maioris scilicet et minoris, metaphysica, physica atque technica historia (1617), Clavis philosophiae et alchymiae e Philosophia moysaica (entrambe pubblicate postume; 1638).

Media


Non sono presenti media correlati