Questo sito contribuisce alla audience di

Celtibèri

(greco Keltíbēres; latino Celtibēri). Antiche popolazioni della Spagna abitanti nella zona montuosa della Meseta e nei bacini dell'alto Duero e del Jalón-Jiloca; risultavano dalla fusione degli Iberi, tribù autoctone, con i Galli Boi immigrati in Spagna nel sec. VI a. C. Parlavano una lingua indeuropea (celtica) di cui sono rimaste alcune iscrizioni, in parte decifrate da Gómez-Moreno e da Tovar. Resistettero prima ai Cartaginesi, poi, con accanimento, ai Romani, per essere infine sottomessi da Scipione l'Emiliano con la distruzione di Numanzia nel 133 a. C.

Media


Non sono presenti media correlati