Questo sito contribuisce alla audience di

Duero

fiume (lunghezza 895 km; bacino 98.375 km²) della Penisola Iberica, che svolge il suo corso per la maggior parte in Spagna, tributando all'oceano Atlantico dopo aver attraversato il Portogallo. Il Duero nasce a 2080 m dal versante meridionale dei Picos de Urbión e scorre tortuoso e con ripida pendenza dapprima verso SE, sino a Soria, quindi verso S fino ad Almazán, dove assume la sua direzione definitiva E-W. Bagnata Aranda de Duero, il fiume entra nelle terre pianeggianti della Meseta settentrionale, ricevendo nella piana di Valladolid l'apporto di vari affluenti che ne aumentano considerevolmente la portata. Attraversa quindi il León e segna per ca. 150 km il confine tra Spagna e Portogallo, e dopo aver attraversato quest'ultimo Stato sfocia infine nell'oceano Atlantico a Porto con un ampio estuario. Suoi principali affluenti di destra sono i fiumi Pisuerga, Esla, Sabor, Tua, Tâmega; quelli di sinistra, i fiumi Cega, Adaja, Tormes, Agueda, Coa. Il fiume alimenta i bacini artificiali di Aldeadávila, Saucelle, Villalcampo, Castro e altri minori. In portoghese, Douro.