Questo sito contribuisce alla audience di

De Àngelis, Filippo

cardinale (Ascoli 1792-Fermo 1877). Resse la diocesi di Fermo dal 1841, dimostrandosi deciso avversario del liberalismo e di ogni idea rivoluzionaria. Fu incarcerato per questo al tempo della Repubblica Romana e nuovamente nel 1860 dalle autorità piemontesi che lo deportarono a Torino. Lasciato libero solo sei anni dopo, venne successivamente fatto camerlengo di Santa Romana Chiesa.

Media


Non sono presenti media correlati