Questo sito contribuisce alla audience di

Eèta o Aèta

(greco Aiḗtēs; latino Aeĕta), personaggio della mitologia greca. Era figlio del Sole e re della Colchide, dove si conservava, custodito da un drago, il famoso “vello d'oro”, che fu rapito dagli Argonauti con la complicità della figlia Medea. Eeta inseguì la figlia e Giasone ma, quando stava per raggiungerli, Medea uccise e fece a pezzi il piccolo fratello Absirto che aveva portato con sé. Eeta si attardò a raccogliere le membra del figlioletto e i fuggiaschi poterono mettersi in salvo.

Media


Non sono presenti media correlati