Questo sito contribuisce alla audience di

Egisto

(greco Áigisthos; latino Aegisthus), personaggio della mitologia greca. Nato dalla relazione incestuosa di Tieste con la figlia Pelopia, violata per consiglio dell'oracolo di Delfi, cercò di vendicare il padre uccidendo prima Atreo, che aveva scacciato il fratello Tieste dal trono di Micene e gli aveva ammazzato tutti i figli maschi, e affrontando poi il figlio maggiore di Atreo, Agamennone. Divenuto amante della moglie di lui, Clitennestra, con la complicità di questa lo uccise al suo ritorno da Troia, ma fu poi a sua volta ucciso insieme a Clitennestra dal figlio di Agamennone, Oreste. Appena citato nell'Odissea, è presentato da Eschilo nell'Orestea e da Sofocle nell'Elettra.

Media


Non sono presenti media correlati