Questo sito contribuisce alla audience di

Eisen

artista giapponese (Kyōto 1753-1811). Nato in una famiglia proveniente dalla Cina, fu adottato dalla famiglia Okuda; si occupò di ceramiche, tanto che gli si attribuisce l'introduzione della porcellana cinese a Kyōto, dove era in uso la ceramica smaltata. Fu considerato uno dei migliori artisti nel riprodurre porcellane del tardo periodo Ming (conosciute in Giappone con il nome gosu-aka-e) decorate con smalti blu, ma anche rossi e verdi. Non usò mai sigilli per il proprio nome, ma lo incideva direttamente sugli oggetti che sono ancora oggi molto imitati. Le sue opere sono conservate in vari musei (Seattle, Museo Nazionale; Tōkyō, Museo Nazionale).

Media


Non sono presenti media correlati