Questo sito contribuisce alla audience di

Ftiòtide

(greco Fthiṓtis.). Provincia (nomós) della Grecia, nella regione Grecia Centrale, 4441 km², 167.644 ab. (stima 2005), 38 ab./km², capoluogo Lamía.

Si affaccia a E al Mar Egeo, di fronte all'isola di Eubea, da cui lo separano il canale di Ōreoi e il golfo settentrionale dell'Eubea. Il territorio, per lo più montuoso (monte Parnaso, 2457 m; monte Pýrgos, 2152 m), è pianeggiante nella sezione centrale (piana di Lamía), attraversata dal fiume Spercheo. Agricoltura, allevamento, pesca, sfruttamento forestale e del sottosuolo. Centri importanti, oltre al capoluogo, sono Stylís e Atalántē. § Il territorio del nomós coincide in parte con quello dell'antica Acaia Ftiotide, territorio periecico della Lega Tessala sul golfo Maliaco a N dello Spercheo e confinante con il distretto (tetrade) sudorientale della stessa Lega Tessala, chiamato anch'esso Ftiotide.