Questo sito contribuisce alla audience di

Gilliams, Maurice Guillaume Rosalie

scrittore belga di lingua neerlandese (Anversa 1900-1982). Segretario dell'Accademia Reale di Lingua e Letteratura Neerlandese (1960-75), esordì con la raccolta di versi Il passato di Colombo (1933), per il quale fu definito uno dei maggiori poeti postespressionisti. Artista estremamente sensibile, che cristallizza i suoi sentimenti in versi ermetici, ha scritto anche opere in prosa, per le quali ha preso spunto principalmente dalla sua gioventù, come Elias, o la lotta con gli usignoli (1936), e saggi letterari e artistici, che sono sempre incentrati sulla personalità dell'artista trattato. Nel 1980 ha ricevuto il Premio delle Lettere Neerlandesi.