Questo sito contribuisce alla audience di

Glemp, Josef

primate di Polonia (Inowrocław 1929). Ordinato sacerdote nel 1956, studiò diritto a Roma. Fu segretario del cardinale Wyszyński per 12 anni e, alla sua morte, lo sostituì (1981) nella carica di primate di Polonia. Gli avvenimenti polacchi del 1981 lo videro impegnato in una difficile opera di mediazione. Nominato cardinale nel 1983 da Giovanni Paolo II, Glemp, sempre alla guida della Chiesa polacca, ha svolto un'opera di rilievo nel processo di rinnovamento che ha portato il suo Paese alla democrazia (1989). È membro della Congregazione per le Chiese orientali, del pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, del pontificio Consiglio della Cultura. Autore di numerosi scritti in lingua polacca, ha ricevuto la laurea honoris causa da accademie e università di tutto il mondo: Varsavia (1982 e 1992), Villanova (USA, 1985), Lublino (1985), Manila (1988), Bari (1990), Seton Hall (USA, 1991).