Questo sito contribuisce alla audience di

Hône

comune della Valle d'Aosta (48 km da Aosta), 364 m s.m., 12,53 km², 1146 ab. (hônois), patrono: san Giorgio (23 aprile).

Centro posto sul versante destro della Dora Baltea, poco a monte dello sbocco della valle di Champorcher. Di origine preromana, nel Medioevo fu stazione di importanza strategica e fece parte della signoria di Bard, di cui condivise le vicende storiche.§ Il castello è una costruzione residenziale della seconda metà del sec. XVII. Nell'ottocentesca parrocchiale di San Giorgio si trovano tre altari lignei scolpiti e dorati del sec. XIX; il bel campanile in pietra è del sec. XVIII. Accanto alla parrocchiale, nel centro dell'abitato, è il palazzo Marelli (fine sec. XVII).§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, patate, foraggi, frutta, uva), l'allevamento bovino e l'industria, attiva nei comparti metalmeccanico (chiodi e minuterie), meccanico (forni per industrie), meccanico di precisione e chimico (materie plastiche). Nel territorio è in funzione una centrale idroelettrica. Hône è base di partenza per escursioni al Col de Courtil, da cui si gode un suggestivo panorama sull'intera vallata di Champorcher.

Media


Non sono presenti media correlati