Questo sito contribuisce alla audience di

Innocènzo XI

(al secolo Benedetto Odescalchi). Papa (Como 1611-Roma 1689); cardinale e vescovo di Como, fu eletto papa nel 1676: combatté il nepotismo e cercò di richiamare i religiosi alla stretta osservanza dei loro doveri. Lottò con Luigi XIV sostenitore del gallicanesimo e proclamò la nullità dei quattro articoli della “Dichiarazione” dell'assemblea del clero (1682). Contestò anche il cosiddetto “diritto di quartiere” all'ambasciatore francese a Roma (1677-88) e per ritorsione Luigi XIV occupò Avignone e il Contado Venassino. Osteggiò i gesuiti e condannò il giansenismo e il quietismo. Volle riprendere la lotta contro i Turchi e per promuovere una nuova crociata riuscì a unire Austria, Polonia, Malta e Venezia; ma il progetto non fu poi realizzato.

Media


Non sono presenti media correlati