Questo sito contribuisce alla audience di

Kamčatka

(Altajskij Kraj). Territorio della Russia orientale, 472.300 km², 349.240 ab. (stima 2006), 1 ab./km², capoluogo: Petropavlovsk-Kamčatski. Confini: Circondario autonomo dei Čukči (N), provincia di Magadan.

La penisola, estesa nella Siberia nordorientale allungandosi in direzione meridiana tra il Mar di Bering a E e il Mar di Ohotsk a W, comprende le isole Komandorskije (o isole del Commodoro) e numerose isole minori. La Kamčatka è percorsa da due catene montuose parallele, la Catena Centrale (Ičinskaja Sopka, 3621 m) e la Catena Orientale, tra le quali si apre l'ampia valle del fiume Kamčatka, lungo 758 km (bacino 56.300 km²), il più importante della penisola, ricchissima di risorse acquifere: sul territorio ci sono migliaia di fiumi (fiume Bolšoe Soločnoe) e di laghi (Palen'skoe, Talovskoe), e molti ghiacciai. Numerosi sono i vulcani (il maggiore, Ključevskaja Sopka, 4750 m, e il più noto, lo stratovulcano Kronockaja Sopka, dalla perfetta forma conica), di cui una trentina attivi. Al centro della parte meridionale della penisola si estende la famosa “Valle dei geyser”, parzialmente distrutta a causa di una frana nel 2007. Nella parte settentrionale si trova la riserva naturale Korjakskij. L'UNESCO ha dichiarato patrimonio dell'umanità 5 territori naturali, uniti sotto il nome “Vulcani della Kamčatka”. A N il paesaggio è caratterizzato dalla tundra. Il clima è di tipo monsonico a S, continentale nelle zone centrali e subartico a N. Gran parte del potenziale economico del territorio si colloca nella parte meridionale della penisola. § Risorse economiche principali sono la pesca, la caccia, lo sfruttamento forestale e quello del sottosuolo (petrolio, gas naturale, carbone, scorie vulcaniche, pietra pomice, oro, ferro e rame). Il territorio è inoltre ricco di sorgenti di acque minerali e termali, soprattutto nel N. Il settore trainante dell'industria è quello alimentare (conservazione di frutti di mare e granchi), seguito da quello energetico, dell'estrazione mineraria e metalmeccanico. Il capoluogo è un importante porto commerciale, libero dai ghiacci in tutti i periodi dell'anno. Altri centri importanti sono Elizovo, Viljučinsk e Palana. § La regione ha avuto (fino al dicembre 2008 in via transitoria) lo status di Territorio autonomo dopo il referendum del 2005, che ha anche rimosso lo status di autonomia al Circondario Autonomo dei Coriacchi ora compreso al suo interno.

Media


Non sono presenti media correlati