Questo sito contribuisce alla audience di

Meredith, Burgess

attore e regista teatrale e cinematografico statunitense (Cleveland, Ohio, 1907-Malibu, California, 1997). Esordì sulle scene nel 1930 e si affermò presto, soprattutto in Winterset (1935) di M. Anderson, come uno dei più dotati interpreti della generazione. Tra gli altri suoi successi si citano Lilion di Molnár, di Synge (nel 1946) e Il maggiore Barbara e Candida di Shaw. Per il cinema, dove debuttò nel 1936 con la versione di Winterset (tit. it. Sotto i ponti di New York), fu protagonista di Uomini e topi (1940), I forzati della gloria (1945), Il diario di una cameriera (1946), di Renoir, nonché interprete e regista di L'uomo della Torre Eiffel (1950), da un romanzo di Simenon. Tra i film più recenti da lui interpretati spiccano Il giorno della locusta (1975) e i cinque Rocky (1976-90), dove interpreta il ruolo del trainer del pugile (S. Stallone).

Media


Non sono presenti media correlati