Questo sito contribuisce alla audience di

Michèle II (despota d'Epiro)

Angelo, despota d'Epiro (m. 1271). Figlio naturale di Michele I, succedette allo zio Manuele (1237). Svolse una bellicosa e tortuosa politica intesa a riconquistare Costantinopoli e l'impero tenuti dai Latini (Baldovino II), in concorrenza con gli imperatori di Nicea Giovanni III Ducas Vatatze, Teodoro II Ducas Lascaris e infine Michele VIII Paleologo, che perseguivano lo stesso scopo. Nonostante l'alleanza prima con Manfredi di Svevia, poi con Carlo I d'Angiò re di Sicilia, dovette piegarsi a Michele VIII, il restauratore dell'Impero bizantino a Costantinopoli (1261).

Media


Non sono presenti media correlati