Questo sito contribuisce alla audience di

Nerèo

(greco Nēréus), dio marino della religione greca, padre delle Nereidi. Più che un dio vero e proprio era un essere precosmico, rappresentante le forze del mare, prima che questo divenisse il campo d'azione del dio Posidone. È rappresentato, specie nella pittura vascolare, come un vecchio con scettro o tridente, spesso in groppa a un cavallo marino o a un tritone, talora con le Nereidi o in lotta con Eracle (lḗkythos del Louvre). Nel fregio dell'altare di Pergamo è insieme alla sposa Doride.

Media


Non sono presenti media correlati