Questo sito contribuisce alla audience di

Oescus

(latino Colonía Ulpía Oescus). Città della Mesia inferiore, in cui Aureliano trasferì la legione V Macedonica, nel 275 d. C. ca., quando decise di evacuare definitivamente la provincia della Dacia. Gli scavi bulgari e quelli di una missione italiana hanno permesso di delimitare il perimetro della città romana, di forma pentagonale, con mura e fossato. Esterno alle mura è un edificio termale del sec. III a. C. Numerose le iscrizioni, le sculture, i mosaici, le stele funerarie. Il materiale archeologico è raccolto in un museo locale.

Media


Non sono presenti media correlati