Questo sito contribuisce alla audience di

Pānini

massimo grammatico sanscrito (sec. IV o III a. C.), autore del Pāṇiniyama, un insieme di normative sintattiche presentate sotto forma di aforismi (sūtra), dei quali se ne contano 3996, divisi in otto capitoli. Tale è il rispetto in cui l'opera viene tenuta, che si ritiene sia stata ispirata a Pāṇini direttamente da Śiva.