Questo sito contribuisce alla audience di

Paltrow, Gwyneth

attrice cinematografica statunitense (Los Angeles 1973). Ha esordito giovanissima in teatro fino a una piccola parte nel thrillerSeven (1997). Raggiunge il successo con Sliding Doors (1998), commedia basata su due storie parallele interpretate dallo stesso personaggio. Amata sia dal grande pubblico sia dalla critica, la Paltrow, nel 1998, recita accanto a M. Douglas in A Perfect Murder (Delitto perfetto, remake del film di Hitchcock), meritandosi l'accostamento alla fragile e raffinata Grace Kelly. Ottiene il premio Oscar come migliore attrice protagonista per il film Shakespeare in Love (1999), dramma in costume tratto da un testo teatrale di T. Stoppard. Sempre nel 1999 è protagonista di The Talented Mr. Ripley (Il talento di Mr. Ripley) di A. Minghella, tratto dall'omonimo romanzo di P. Highsmith. Nel 2000 ha interpretato Duets, per la regia del padre B. Paltrow e nel 2003 è stata la poetessa Sylvia Plath nel film Sylvia di C. Jeffs. Nel 2005 ha recitato in Proof-La prova di J. Madden (nel 2002 aveva interpretato lo stesso ruolo nella omonima pièce teatrale di D. Auburn accanto al padre) e nel 2006 è stata nel cast di Infamous - Una pessima reputazione di D. McGrath. Del 2007 è il drammatico Correndo con le forbici in mano di R. Murphy e del 2008 è il fantascientifico Iron Man e la commedia Two Lovers.