Questo sito contribuisce alla audience di

Pré-Saint-Didier

comune della Valle d'Aosta (32 km da Aosta), 1014 m s.m., 33,68 km², 964 ab. (saint-didierins), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro posto alla confluenza della Dora di Verney nella Dora Baltea, in posizione strategica lungo i collegamenti dell'alta valle (da qui si sale a Courmayeur e a La Thuile). Stazione militare romana sulla via delle Gallie in direzione del colle del Piccolo San Bernardo, fu nota per le sue sorgenti arsenico-ferruginose e un'importante stazione termale fino alla prima metà del sec. XIX. Nel Medioevo dipese direttamente dai Savoia. Si chiamò San Desiderio Terme dal 1939 al 1946.§ La parrocchiale di San Lorenzo, di origine romanica, ma rifatta nel sec. XV e poi nel XVIII, conserva il campanile cuspidato alleggerito da monofore e bifore (sec. XI). Spettacolare, nei pressi dell'abitato, il paesaggio dell'orrido scavato nella roccia dalle acque della Dora di Verney.§ Prestigiosa e conosciuta località di villeggiatura estiva e invernale di fronte al Monte Bianco, si avvale anche di risorse provenienti dall'allevamento bovino, cui è legata una vivace produzione lattiero-casearia.

Media


Non sono presenti media correlati