Questo sito contribuisce alla audience di

Quaranti

comune in provincia di Asti (39 km), 273 m s.m., 2,96 km², 199 ab. (quarantini), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro dell'Alto Monferrato, situato nella zona collinare tra il torrente Belbo e la Bormida. Compreso nel comitato di Acqui, fu possesso dei vescovi del Monferrato e di Mantova. In seguito divenne feudo dei Lercari e dei Pallavicino.§ La settecentesca parrocchiale di San Lorenzo subì successivi rifacimenti nella facciata e nel campanile. Sulla cima di una collina, circondata da vigneti, sorge la chiesa dedicata alla Madonna del Rosario (sec. XVI).§ L'economia è basata sull'agricoltura, dedita prevalentemente alla viticoltura (barbera, dolcetto, freisa, cortese, moscato, Asti spumante, brachetto d'Acqui DOC e DOCG) e alla coltivazione di cereali.

Media


Non sono presenti media correlati