Questo sito contribuisce alla audience di

Recarèdo

re dei Visigoti (586-601). Succedette al padre Leovigildo e, ripudiato l'arianesimo, si convertì al cattolicesimo a opera di San Leandro, vescovo di Siviglia (Concilio di Toledo, 589). Batté i Vasconi, riconquistò Carcassonne e tenne buoni rapporti con l'impero d'Oriente.

Media


Non sono presenti media correlati