Questo sito contribuisce alla audience di

Rofrano

comune in provincia di Salerno (134 km), 467 m s.m., 58,85 km², 2193 ab. (rofranesi), patrono: san Nicola di Bari (6 dicembre).

Centro del basso Cilento; è compreso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.Fu fondato probabilmente dai Sanniti e il suo nome deriverebbe da Rufro, paese del Sannio. Il borgo attuale si formò attorno a un cenobio di monaci basiliani nei sec. X e XI. Nel 1476 fu venduto dai monaci al conte Borello Ariamone, dal quale passò poi ad altri signori. Delle mura medievali si conservano resti e la porta di Sant'Antuono.§ L'agricoltura dà olive, cereali, uva da vino (produzione vini del Cilento DOC) e frutta. Attività artigianali sono nei settori dei materiali per l'edilizia e dell'abbigliamento.

Media


Non sono presenti media correlati