Questo sito contribuisce alla audience di

San Nazàrio

comune in provincia di Vicenza (43 km), 160 m s.m., 23,17 km², 1787 ab. (sannazzaresi), patrono: san Nazario (28 luglio).

Centro situato alla sinistra del fiume Brenta. Rinvenimenti archeologici attestano che il territorio fu abitato fin dall'età romana. È citato per la prima volta in un documento del 1174; fu possesso degli Ezzelini, quindi dei Forsetè. Nel 1308 si costituì in comunità autonoma, separandosi da Cismon. La parrocchiale custodisce una pala di Jacopo Bassano.§ L'economia locale si basa sull'industria della lavorazione del legno e dei metalli. Rilevante l'attività turistica: la località è base di partenza per escursioni sull'altopiano dei Sette Comuni.

Media


Non sono presenti media correlati