Questo sito contribuisce alla audience di

Sassi, Giusèppe Antònio

erudito italiano (Milano 1672-1751). Sacerdote della congregazione degli oblati, lavorò dal 1703 alla Biblioteca Ambrosiana, curando il riordino della collezione dei codici. Divenne prefetto della biblioteca nel 1713 e mantenne tale carica fino al 1751. Conobbe F. Argelati e L. A. Muratori, coi quali collaborò alla redazione dei Rerum italicarum scriptores(1723-51), lavorando in particolare su alcune cronache medievali. Curò inoltre l'edizione del De Regno Italiae di C. Sigonio. Lasciò alcune opere di erudizione di cui è ancor oggi notevole per quantità e precisione di notizie l'Historia literario-typographica Mediolanensis (1745).