Questo sito contribuisce alla audience di

Savòia, Umbèrto

ingegnere e costruttore aeronautico italiano (Torino 1872-Camaiore 1954). Fu tra i primi progettisti in Italia a interessarsi d'aviazione e, insieme a M. Calderara, partecipò ai voli con W. Wright per il conseguimento del brevetto di pilotaggio. Insieme a R. Verduzio progettò, per i cantieri aeronautici Ansaldo, il famoso SVA, il velivolo utilizzato per il volo su Vienna del 9 agosto 1918. Operò anche presso la Fiat, con incarichi collegati alla produzione di motori per aviazione.