Questo sito contribuisce alla audience di

Scheffel, Joseph Victor von-

scrittore tedesco (Karlsruhe 1826-1886). Giurista, funzionario statale, poi bibliotecario, fu infine consigliere di corte di Sassonia. Già le sue due prime opere, il poemetto goliardicoDer Trompeter von Säckingen (1854; Il trombettiere di Säckingen), una storia d'amore ambientata tra Germania e Italia in epoca barocca, e il romanzo Ekkehard (1857), un'altra storia dell'amore fra un monaco e una duchessa sveva nel cuore del sec. X, ebbero un clamoroso successo in tutta la Germania. Il romanticismo della solitudine dei patri boschi, del vino e dell'amore trova in Scheffel un cantore epigonale ma geniale. Molti dei Lieder della sua raccolta Gaudeamus (1868), quali Alt Heidelberg, du feine (Vecchia Heidelberg, tu bella) entrarono nel repertorio popolare. Enorme fu la sua fortuna presso la borghesia della seconda metà dell'Ottocento.

Media


Non sono presenti media correlati