Questo sito contribuisce alla audience di

Sidney, Sylvia

nome d'arte dell'attrice statunitense di origine ucraina Sofija Kosov (New York 1910-1999). Attiva in teatro negli anni Venti, fu lanciata nel cinema da R. Mamoulian con City Steets (1931; Le vie della città), da K. Vidor con Street Scene (1931; Scena di strada) e da J. von Sternberg con An American Tragedy (1931; Una tragedia americana). Tenera interprete di personaggi innocenti e tormentati in Madame Butterfly (1932), Jennie Gerhardt (1933; Jennie), Mary Burns, Fugitive (1935; Fuggiasca) Sabotage (1936; Sabotaggio), The Trail of the Lonesome Pine (1936; Il sentiero del pino solitario) fino alla caratterizzazione di Fantina in Les Miserables (1952; I Miserabili), raggiunse una matura e vigorosa sensibilità nel trittico di F. Lang, Fury (1936; Furia), You Only Live Once (1937; Sono innocente), You and Me (1938) e, sulle scene, specialmente in drammi di B. Hecht (1937) e I. Shaw (1939). Molto attiva in televisione, la Sidney ha interpretato numerosi film, anche verso la fine della sua carriera, fra i quali ricordiamo Hammett (1983; Hammett- Indagine a Chinatown) di W. Wenders, Beetlejuice (1988; Beetlejuice-Spiritello porcello) di T. Burton , Used People (1992; La vedova americana) di B. Kidron e Mars Attacks! (1996; Mars Attacks!), di Tim Burton.

Media


Non sono presenti media correlati