Questo sito contribuisce alla audience di

Solagna

comune in provincia di Vicenza (40 km), 131 m s.m., 15,79 km², 1759 ab. (solagnesi), patrono: santa Giustina (7 ottobre).

Centro situato alla sinistra del fiume Brenta. Il territorio fu donato nel 917 da Berengario I al vescovo di Padova. Nel sec. XIII fu possesso degli Ezzelini e quindi del comune di Padova. A partire dal 1312 fu posto sotto la giurisdizione di Bassano e nel 1372, durante le lotte tra Venezia e Padova, subì devastazioni e incendi. Fu ancora danneggiato nel 1509 durante il passaggio delle truppe imperiali.§ Nel paese sorge la parrocchiale, ricostruita nella seconda metà del sec. XIX: è affiancata da un campanile del 1760 e custodisce una tavola di F. Bassano (1520) e una statua lignea policroma di A. Brustolon. Murata all'esterno dell'abside è una lapide sepolcrale scolpita nel sec. XIII.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frutta, foraggi) e sull'industria, attiva nei settori tessile, dell'arredamento (mobili) e dei materiali da costruzione.

Media


Non sono presenti media correlati