Questo sito contribuisce alla audience di

Strasberg, Lee

regista, attore e insegnante di recitazione statunitense di origine polacca (Budzanow 1901-New York 1982). Fondò nel 1931, con H. Clurman e C. Crawford, il Group Theatre, compagnia che ebbe una funzione di punta negli anni rooseveltiani, non solo per il suo realismo di ispirazione stanislavskiana, ma per il suo impegno politico-sociale, evidente anche nella scelta degli autori e dei testi, diversi dei quali allestiti dallo stesso Strasberg (una riduzione del romanzo Una tragedia americana di T. Dreiser, il musical pacifista di P. Green e K. WeillJohnny Johnson ecc.). Uscito dal Group nel 1937 per dissensi con Clurman, Strasberg divenne nel dopoguerra direttore artistico del celebre Actors' Studio, il cui metodo di insegnamento si richiama a Stanislavskij e che ebbe tra i suoi allievi e frequentatori M. Brando, J. Dean, P. Newman, perfino M. Monroe. Nel 1974 iniziò una nuova carriera da caratterista sugli schermi cinematografici, interpretando fra l'altro: The Godfather, Part II (1974; Il Padrino parte II), Cassandra Crossing (1977), ... And justice for all (1980; ...E giustizia per tutti). La figlia Susan (New York 1938-1999) si rivelò in maniera clamorosa interpretando una riduzione teatrale del Diario di Anna Frank a Broadway nel 1955. In seguito ha lavorato anche per il cinema (Stage struck, 1958; Fascino del palcoscenico; Kapò, 1960).

Media


Non sono presenti media correlati