Questo sito contribuisce alla audience di

Susegana

comune in provincia di Treviso (22 km), 76 m s.m., 44,01 km², 10.754 ab. (suseganesi), patrono: Maria Santissima Ausiliatrice (24 maggio).

Centro situato alla sinistra del fiume Piave. Parte del territorio dei vescovi di Ceneda, fino alla fine del sec. XV fu feudo dei conti di Collalto. Nel sec. XIV la Repubblica di Venezia vi estese il suo dominio.§ Nell'abitato sorge la parrocchiale, con un altare maggiore adorno di una pala del Pordenone. In località Collalto sono visibili i resti del castello medievale; una torre isolata è stata adattata a campanile della parrocchiale. Sul colle di San Salvatore si erge il trecentesco castello, in gran parte ricostruito dopo le distruzioni subite durante la prima guerra mondiale: della fabbrica originaria rimangono due torrioni e resti di mura merlate; un arco d'ingresso, le scalee e altre parti risalgono al Seicento.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, tabacco, ortaggi, frutta, foraggi), sull'allevamento bovino e sull'industria, attiva nei comparti metalmeccanico, elettrotecnico (elettrodomestici), cartario, enologico, dell'arredamento (mobili) e della lavorazione dei metalli (utensileria).

Media


Non sono presenti media correlati