Questo sito contribuisce alla audience di

Torrita Tiberina

comune in provincia di Roma (50 km), 179 m s.m., 10,80 km², 932 ab. (torritani), patrono: san Tommaso (21 dicembre).

Centro alla destra del Tevere. Villaggio romano, fu feudo dei Savelli che lo vendettero agli Orsini; dopo il sec. XVI passò ai Melchiorri e ai Torlonia. Il castello, iniziato nel sec. XII e totalmente restaurato, è sede di manifestazioni. ⿿ L'economia si basa sull'agricoltura (soprattutto biologica), che produce uva, olive, cereali, frutta e ortaggi, e sull'allevamento e la produzione di formaggi e di miele. Rilevante l'attività turistica, con le escursioni alla Riserva Naturale Tevere-Farfa, ricca di flora e fauna protette.

Media


Non sono presenti media correlati