Questo sito contribuisce alla audience di

Traù

(Trogir). Città della Dalmazia (Croazia)

Situata di fronte all'isola di Bua (Čiovo), 15 km a W di Spalato. Il nucleo antico, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'umanità, è costruito su un'isoletta unita da un ponte alla terraferma e conserva caratteristiche medievali e ha un aspetto tipicamente veneziano. È frequentata stazione turistica e balneare. § Fondata all'inizio del sec. IV a. C., con il nome di Tragurion, da coloni greci di Issa (Lissa), rimase sotto il loro controllo anche in età romana. Fece poi parte (sec. VI) di Bisanzio. Dal sec. XI dipese ora da Venezia ora dall'Ungheria: nel 1322, per non cadere nelle mani di feudatari croati, si diede a Venezia. Nel 1357 si piegò alla sovranità dei re d'Ungheria, pur conservando una certa autonomia. Nel 1420 rientrò nell'orbita della Serenissima e vi rimase per quasi quattro secoli. Fu allora città brillante per vita intellettuale e artistica e per lo sviluppo dell'economia. Caduta Venezia, Traù divenne austriaca. Nel 1918 fu annessa alla Iugoslavia. § La parte antica della città è di aspetto prevalentemente medievale e di impronta veneziana. Il duomo (1180-1250), romanico, ha un grandioso portale scolpito dall'artista locale Radovan (1240); l'interno, a tre navate, conserva pulpiti e ciborio originali, di tipo pugliese. La cappella del beato Giovanni Orsini, di A. Alessi e Niccolò Fiorentino, e il battistero quadrangolare, di A. Alessi, sono di stile rinascimentale. Interessanti anche la chiesa romanica di Santa Barbara (sec. IX-XI) e quella di San Giovanni Battista (sec. XIII), di influsso cistercense. Numerosi gli edifici pubblici e privati gotici e rinascimentali (sec. XIV-XVI), tra cui la Loggia pubblica, il palazzo del Comune, il castello del Camerlengo, il palazzo Cippico (modificato in periodo barocco). Il Museo di Traù conserva oggetti dall'antichità al periodo medievale, oltre che documenti, libri e una collezione etnografica. § Porto peschereccio e commerciale, la città è sede di industrie cantieristiche e delle materie plastiche. Di notevole importanza è il turismo.

Media


Non sono presenti media correlati