Questo sito contribuisce alla audience di

Vinchiaturo

comune in provincia di Campobasso (16 km), 620 m s.m., 35,45 km², 2780 ab. (vinchiaturesi), patrono: san Bernardino (20 maggio).

Centro posto su uno sperone dominante l'omonima sella che separa il Matese dai monti del Sannio. Abitato in epoca sannitica e romana, appartenne ai conti di Molise e, dal sec. XV, ai Sanframondo. Ebbe poi altri signori, tra cui, ultimi, i Senescallo. Subì gravi danni nel terremoto del 1805.§ La parrocchiale di Santa Croce fu ricostruita in stile neoclassico nel 1840; conserva un coro ligneo (1760) con tredici pannelli raffiguranti Cristo e gli Apostoli di C. Brunetti, un organo del 1775 e un bell'altare marmoreo. La chiesa del Purgatorio (sec. XVIII) ha un pregevole portale barocco (1604) proveniente dal soppresso convento di Santa Lucia.§ L'agricoltura produce cereali, olive, uva e foraggi per l'allevamento bovino; si raccoglie legname. L'industria è presente nei settori alimentare, chimico, degli imballaggi, della carpenteria e dei materiali da costruzione.§ In località Monteverde si trovano una cappella e i resti della chiesa romanica di Santa Maria (sec. XII). Più in alto sul colle sono tracce di una cinta fortificata di epoca sannitica.

Media


Non sono presenti media correlati