Questo sito contribuisce alla audience di

anabolismo

sm. [sec. XIX; voce coniata in opposizione a (cata)bolismo con la prep. greca aná, all'insù, per indicare il processo di assunzione degli alimenti]. Fase costruttiva nel metabolismo rappresentata dal complesso di reazioni enzimatiche che permette all'organismo di utilizzare i principi nutritivi introdotti con gli alimenti per la sintesi dei materiali complessi (zuccheri, proteine, grassi, vitamine, ormoni, ecc.) indispensabili per il regolare svolgimento dei processi plastici ed energetici. L'anabolismo è diverso nelle piante e negli animali: nelle prime gli alimenti inorganici introdotti (acqua, CO₂, sali minerali) vengono sintetizzati in sostanze organiche (vedi assimilazione); negli animali, che si nutrono invece di queste ultime sostanze, provenienti direttamente (animali erbivori) e indirettamente (carnivori) dal mondo vegetale, l'anabolismo comprende una prima fase di demolizione di queste molecole complesse in residui sempre più semplici che vengono poi sintetizzati nelle proteine e nei materiali di riserva tipici dell'organismo.

Media


Non sono presenti media correlati