Questo sito contribuisce alla audience di

galante, stile-

stile musicale che si diffuse in Europa verso la metà del sec. XVIII, contrassegnando il passaggio dal barocco al classicismo. Reputabile come il corrispondente in campo musicale del rococò nelle arti figurative, era caratterizzato dall'abbandono delle grandi forme e del contrappunto severo a vantaggio di una grande semplicità di concezione formale, armonica e melodica, di una comunicativa immediata e di un limitato impegno tecnico in fase di esecuzione. Alcuni segni di tale stile possono essere intravisti già in composizioni strumentali (per clavicembalo, in particolare) di Couperin, Rameau e perfino di J. S. Bach, ma fu in auge soprattutto soprattutto fra il 1730 e il 1760, periodo in cui fu esteso ai più diversi generi musicali e praticato dai maggiori musicisti. Sebbene sopravvissuto fino alla fine del Settecento, fu definitivamente superato come stile alla moda dalle nuove correnti del classicismo che, pur riprendendone molti elementi, ne ampliarono notevolmente l'orizzonte artistico.