Questo sito contribuisce alla audience di

nerofumo o néro fumo

Guarda l'indice

Descrizione generale

sm. [sec. XIX; nero+fumo]. Stato allotropico del carbonio, costituito da carbonio finemente suddiviso che si forma nella combustione incompleta di idrocarburi e di altri composti organici gassosi, liquidi o solidi, in particolare quando la fiamma lambisce una superficie fredda, sulla quale il nerofumo si deposita. Il nerofumo è costituito da particelle microscopiche, più o meno tondeggianti e a struttura porosa, composte da minutissime lamelle di carbonio grafitico disposte disordinatamente. Le caratteristiche strutturali delle particelle di nerofumo differiscono però largamente secondo le modalità di preparazione del nerofumo, scelte in base alle qualità particolari richieste per le diverse applicazioni tecniche.

Metodi di preparazione

Il nerofumo può essere prodotto seguendo tre metodi principali: bruciando gas naturale con una quantità limitata di aria e facendo giungere la fiamma fumosa a contatto con una superficie metallica, relativamente fredda, come nel processo al canale, in cui il nerofumo si deposita sul bordo esterno di un canale in lamiera di ferro, internamente al quale scorre una corrente d'acqua per il raffreddamento; riscaldando in un forno chiuso fino alla temperatura di decomposizione vapori di sostanze contenenti carbonio, soprattutto frazioni pesanti di petrolio, e raffreddando poi bruscamente i prodotti caldi della reazione: il nerofumo viene recuperato con idonea filtrazione; provocando la decomposizione a carbonio e idrogeno del gas naturale per contatto con refrattari portati ad alta temperatura: dal cracking termico dell'acetilene si ottiene un nerofumo caratterizzato da conducibilità elettrica elevata e impiegato come costituente delle miscele catodiche decolarizzanti nelle pile a secco.

Impieghi

Il nerofumo viene usato nella fabbricazione degli inchiostri e di pigmenti neri per la tintura del cuoio e della gomma, ma il suo impiego fondamentale è quello di additivo nelle mescoleer gomme destinate alla produzione di manufatti vari, soprattutto pneumatici, grazie alle proprietà del nerofumo di migliorarne in larga misura le prestazioni.

Media


Non sono presenti media correlati